Seleziona una pagina
DM66

DM66

Corsi DM 66 2023/2025

Proposta percorsi formativi sulla Transizione Digitale DM 66/2023

Catalogo dei corsi

AFFIDO DIRETTO DEI SERVIZI DI FORMAZIONE DM 66/2023 A ENTI/ASSOCIAZIONI ISCRITTE AL MEPA

AFFIDO DIRETTO DEI SERVIZI DI FORMAZIONE DM 66/2023 A ENTI/ASSOCIAZIONI SECONDO IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI (D.Lgs. n. 36/2023).
Abbiamo messo a dura prova per alcuni giorni i nostri esperti, che ringraziamo vivamente, alla ricerca di una risposta chiara e meno ermetica di quella rilasciata dal ministero in febbraio sulla fatidica domanda. Ecco la loro interpretazione.

DOMANDA
L’affidamento dei servizi di formazione a un operatore economico mediante procedure di cui al Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 36/2023) presuppone obbligatoriamente il previo esperimento di una procedura ai sensi dell’art.7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001?

RISPOSTA
MINISTERO DELL’ISTRUZIONE E DEL MERITO – PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA. 28 febbraio 2024
Consulta >>

RISPOSTA spiegata con articolo di riferimento
A- Qualora l’istituzione scolastica, nell’ambito della propria discrezionalità, intenda acquisire un SERVIZIO DI FORMAZIONE e, dunque, individuare un operatore economico che possa erogare tale servizio, troveranno diretta applicazione le disposizioni del D. Lgs. 31 marzo 2023, n. 36 (Codice dei Contratti pubblici) all’art 50 del D. lgs 36 2023 PROCEDURE PER L’AFFIDAMENTO.
Sotto soglia nuovo Codice Appalti: 

  • L’ARTICOLO DI RIFERIMENTO art. 50 d. lgs. 36/2023 impone l’affidamento diretto o procedura negoziata senza bando, con la sola eccezione della procedura aperta per lavori di importo pari o superiore a 1 milione di euro e fino alle soglie comunitarie.
    19 dic 2023

B- Nel caso in cui l’istituzione scolastica intenda, invece, occorre procedere all’affidamento di un INCARICO INDIVIDUALE, la procedura sarà soggetta alle regole generali in materia di pubblico impiego, effettuando una ricognizione circa la sussistenza o meno di professionalità interne, prima di ricorrere ad altro personale, ai sensi dell’art. 7, comma 6, del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165.

SINTESI
L’affidamento dei servizi di formazione a un operatore economico mediante procedure di cui al Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 36/2023) presuppone obbligatoriamente il previo esperimento di una procedura ai sensi dell’art.7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001?

No, l’affidamento dei servizi di formazione a un operatore economico mediante le procedure previste dal Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. n. 36/2023) non presuppone obbligatoriamente il previo esperimento di una procedura ai sensi dell’art. 7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001.
Il D.Lgs. n. 165/2001 disciplina le norme generali in materia di pubblico impiego, tra cui le modalità di selezione del personale. L’articolo 7, comma 6, di tale decreto prevede la possibilità per le pubbliche amministrazioni di ricorrere a procedure di selezione per l’attribuzione di incarichi individuali, previa verifica della disponibilità di professionalità interne.
Tuttavia, nel caso dell’affidamento dei servizi di formazione ai sensi del Codice dei Contratti Pubblici, le modalità di selezione e di affidamento sono regolate dalle disposizioni specifiche di tale codice, come ad esempio l’articolo 50 che permette l’affidamento diretto o la procedura negoziata senza bando per determinati servizi di formazione.
Pertanto, non è obbligatorio espletare una procedura ai sensi dell’art. 7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001 per affidare i servizi di formazione, ma è necessario seguire le disposizioni specifiche del Codice dei Contratti Pubblici.

ALTRE IFORMAZIONI UTILI
Istruzioni di carattere generale relative all’applicazione del Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. 36/2023)
MIM-Istruzioni Nuovo Codice contratti pubblici_ Quaderno n. 1_ 01022024.pdf
– pag 47 Il Mercato Elettronico della P.A. (Me.PA.)

Le Istituzioni Scolastiche, per gli acquisti di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario, ai sensi dell’art. 1, comma 450, Legge 27 dicembre 2006, n. 296, hanno facoltà di ricorrere al Mercato Elettronico della P.A. (Me.PA.). Il Mercato Elettronico della P.A. è un mercato digitale dove le amministrazioni registrate e le imprese abilitate possono effettuare negoziazioni dirette per acquisti sotto la soglia comunitaria, mediante ordini diretti a catalogo o tramite richieste di offerta o trattativa diretta.

Con Delibera A.N.AC./MIT n. 582 del 13 dicembre 2023 e con relativo comunicato, pubblicati sul sito dell’A.N.AC. il successivo 19 dicembre 202324, è stato previsto che:
1) A partire dal 1° gennaio 2024, tutti gli affidamenti, sopra e sotto-soglia, compresi quelli finanziati con risorse PNRR, dovranno essere svolti mediante le piattaforme di approvvigionamento digitale che hanno compiuto il processo di certificazione previsto dalla normativa e che, pertanto, risultino iscritte in un apposito Elenco gestito da A.N.AC. Tale elenco è accessibile al link: http://dati.anticorruzione.it/#/regpiacert, operativo dal 18 dicembre u.s.
2) Le piattaforme in questione interoperano con la Piattaforma dei Contratti Pubblici (PCP) attivata da A.N.AC. e gestiscono tutte le fasi del ciclo di vita dei contratti pubblici (i.e., programmazione, affidamento, esecuzione), compresi l’assolvimento degli obblighi di pubblicità in ambito comunitario e nazionale nonché degli obblighi di trasparenza. Anche la richiesta di CIG, per le procedure successive al 1° gennaio 2024, dovrà avvenire attraverso piattaforme di approvvigionamento digitale certificate, salve specifiche eccezioni indicate nella Delibera in questione (ad es., adesione ad accordi quadro e convenzioni i cui bandi siano stati pubblicati entro il 31 dicembre 2023, con o senza successivo confronto competitivo).

Si precisa che tale obbligo risulta oggi applicabile anche agli affidamenti diretti sotto-soglia, ai sensi dell’art. 50, comma 1, lett. a) e b), del D.Lgs. 36/2023, alla luce di quanto previsto nella delibera e nel relativo comunicato, fatta eccezione per gli acquisti di importo inferiore a € 5.000,00, IVA esclusa. Per questi ultimi, il Comunicato A.N.AC. del 10 gennaio 2024, avente a oggetto «Indicazioni di carattere transitorio sull’applicazione delle disposizioni del codice dei contratti pubblici in materia di digitalizzazione degli affidamenti di importo inferiore a 5.000 euro», ha chiarito che, fino al 30 settembre 2024, sarà possibile acquistare senza il ricorso a Piattaforme di approvvigionamento digitale e utilizzando l’interfaccia web messa a disposizione dalla Piattaforma Contratti Pubblici (PCP) dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, quale strumento suppletivo per l’acquisizione del CIG e per le altre attività che richiedono l’interconnessione con servizi digitali.

Istruzioni operative DM66
Procedura di acquisto da Catalogo (ordine diretto)
CONTATTI

Cell. & WhatsApp:
3397114535

E-mail
anitel@pec.anitel.cloud
anitel@anitel.it

Ambienti certificati Do No Significant Harm (DNSH) con server UE come previsto per interventi del PNRR

Corsi DM66 2023/2025
Transizione Digitale
OFFERTA FORMATIVA PER IL PERSONALE SCOLASTICO

 

AFFIDO DIRETTO ENTI/ASSOCIAZIONI DM 66/2023
Secondo il nuovo codice degli appalti, la scuola può affidare la formazione direttamente ad un ente esterno accreditato MIUR/MIM, senza l’obbligo di fare un bando di selezione interno purché abbia un catalogo corsi inserito in Acquistinretepa-Mepa (art 50 del D. lgs 36 2023 PROCEDURE PER L’AFFIDAMENTO).

CARATTERISTICHE STANDARD
Tutti i corsi proposti sono in linea le indicazioni del framework DigCompEdu e DigComp 2.2, includono l’indicazione delle competenze previste nei due framework e i livelli del quadro QCER da raggiungere (da A1 a C1). Caratteristiche, tempistiche, durata, orari, piattaforma di erogazione, livelli e modalità sono personalizzabili e da concordare con le esigenze formative dell’Istituto scolastico committente.
Tracciabilità e certificazione: Associazione accreditata MIUR, certificata RUNTS (REGISTRO UNICO NAZIONALE), servizi inseriti in MEPA Ministero dell’Economia e delle Finanze
Destinatari: tutte le istituzioni scolastiche statali (Infanzia, Primaria, Secondaria 1°, Secondaria 2°).
Beneficiari: tutto il personale scolastico (Docenti, ATA, Educatori, Assistenti)
Modalità: online su piattaforma https://www.anitel.cloud/fad/ certificata DNSH (salvo diversa richiesta della Scuola)
Materiali di studio: e-book, dispense, video, mappe, slides, questionari, multimedia, scorm, ecc.
Periodo: 2024/2025 (termine attività formative: 30 settembre2025)
Durata: 20 ore (indicative, soggette alle richieste delle Scuole). Qualora si prevedesse un numero maggiore di quello proposto, i costi e i compensi saranno ricalcolati secondo il numero di ore e i costi previsti dalla mpi.AOOGABMI.REGISTRO-UFFICIALEU.0141549.07-12-2023 per la figura del docente e per la figura del tutor.
Organizzazione: (indicativa, soggetta alle richieste delle Scuole).
– 20 ore di diretta streaming (8 incontri di ore 2,30) pomeridiane o serali tenute dal Formatore in compresenza con il Tutor. Altre ore aggiuntive e gratuite per Forum e counseling se richieste.
Iscritti: min. 15, max 40 (da circolare MIUR)
Servizi: attestato di presenza (min 70% di frequenza). Monitoraggio finale. Forum libero e facoltativo di condivisione, confronto e richiesta di counseling. Possibile la presenza di un’area scorm di autovalutazione delle competenze raggiunte, se richiesta.
Livelli disponibili: (da concordare)
• A1. Novizio/Base/Conosce e utilizza in modo elementare
• A2. Esploratore/Base/Conosce e ne fa un uso di base
• B1. Sperimentatore/Intermedio/Conosce e utilizza in modo efficace e responsabile
• B2. Esperto/Intermedio/Conosce e utilizza in modo organico e proattivo
• C1. Leader/Avanzato/Conosce e utilizza ambienti e tecnologie complesse

MANSIONI
ANITeL
• risorse umane: formatore, tutor, tutor d’ambiente, direttore del corso, esperto in rendicontazione
• ambienti: piattaforma Moodle certificata DNSH, Google Work Space, ambiente di video conferenza o webinar, Forum, monitoraggi, workshop, valutazione, grafici, repository risorse e videoregistrazione degli incontri.
• produzione dei materiali di studio, dirette streaming, progettazione scorm di verifica facoltativa, individuazione e moderazione forum facoltativo.
• inserimento degli iscritti in piattaforma https://www.anitel.cloud/fad/, predisposizione dell’ambiente, implementazione dei materiali, assistenza tecnica e counseling ambientale, esportazione report presenze.
• certificazione di presenza. Registro delle attività.
Istituto Scolastico
• fornire elenco degli iscritti
• tutte le Azioni previste sulla piattaforma FUTURA PNRR e relative rendicontazioni

SERVIZI
Attestato di presenza (min 70% di frequenza). Monitoraggio finale. Forum libero e facoltativo di condivisione, confronto e richiesta di counseling. Possibile la presenza di un’area scorm di autovalutazione delle competenze raggiunte.

PERCHE’ IN MEPA – ACQUISTINRETEPA?
ID OPERATORE ECONOMICO: 20590298
NOME UTENTE: OB2P71U2K
Per facilitare gli Istituti Scolastici nel: 1. garantire la tracciabilità 2. nelle burocrazie dell’assegnazione 3. nell’individuare gli enti formativi 4. nelle rendicontazioni complesse 5. nei costi complessivi dei corsi
Per rintracciare un corso, digitare il codice MEPA composto dal numero del corso in catalogo seguito da /DM66ANITEL. Esempio: 01/DM66ANITEL

RICHIEDI IL CATALOGO COMPLETO O INFORMAZIONI
Il catalogo è continuamente aggiornato. Per scaricare l’ultima versione puoi anche procedere da: 

Gradi di Scuola

13 + 9 =

RICHIEDI UN CORSO SPECIFICO SU MISURA
Non hai trovato il corso ottimale? Possiamo creare il corso ad hoc specificando le caratteristiche indicate.

Destinatari

Personale

15 + 9 =

Esplora le proposte del Polo Formativo Italia: tute le offerte ANITeL Associazione

Visite

Formazione Docenti

Corsi online sempre attivi e disponibili accreditati MIUR-MIM per la formazione obbligatoria docenti con certificazioni e crediti CFU, punteggi per graduatorie, concorsi, selezioni e profilo professionale.

Ambienti e strumenti

La piattaforma FAD Moodle certificata DNSH, l’Aula Video Conferenze, i Webinar, l’Aula 3D nei Mondi Virtuali, i Forum di confronto e condivisione, repository dei materiali e dei prodotti, gli scorm per l’autovalutazione. 

 

Download

Formazione ATA

Digitalizzazione amministrativa delle segreterie scolastiche e potenziamento delle competenze digitali (Personale ATA). Formazione per DSGA e segreterie.

Percorsi formativi e certificazioni

Ente accreditato per la formazione dal MIUR. Attestati e Certificazioni riconosciute con punteggio in graduatorie, concorsi e selezioni. Corsi validi per il monte ore di formazione. Percorsi formativi di Alta Formazione. Inoltre, specializzazioni, master, supporto agli studenti, supporto universitario, orientamento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi