Seleziona una pagina
DM66/2023 TRANSIZIONE DIGITALE – info

DM66/2023 TRANSIZIONE DIGITALE – info

DM66/2023 TRANSIZIONE DIGITALE –  CORSI DI FORMAZIONE ONLINE SINCRONA

RICHIEDI IL CATALOGO COMPLETO O INFORMAZIONI
Il catalogo è continuamente aggiornato. Per scaricare l’ultima versione puoi anche procedere da: 

Gradi di Scuola

7 + 14 =

RICHIEDI UN CORSO SPECIFICO SU MISURA
Non hai trovato il corso ottimale? Possiamo creare il corso ad hoc specificando le caratteristiche indicate.

Destinatari

Personale

3 + 10 =

COME RINTRACCIARE UN CORSO SUL MEPA: inserire il codice ricavato nel modo seguente:
1) sul catalogo C corrisponde al numero del corso
2) aggiungere al n° progressivo del corso /DM66ANITEL
Esempio: il corso n° 01 diventa 01/DM66ANITEL

DM66

DM66

Corsi DM 66 2023/2025

Proposta percorsi formativi sulla Transizione Digitale DM 66/2023

Catalogo dei corsi

AFFIDO DIRETTO DEI SERVIZI DI FORMAZIONE DM 66/2023 A ENTI/ASSOCIAZIONI ISCRITTE AL MEPA

AFFIDO DIRETTO DEI SERVIZI DI FORMAZIONE DM 66/2023 A ENTI/ASSOCIAZIONI SECONDO IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI (D.Lgs. n. 36/2023).
Abbiamo messo a dura prova per alcuni giorni i nostri esperti, che ringraziamo vivamente, alla ricerca di una risposta chiara e meno ermetica di quella rilasciata dal ministero in febbraio sulla fatidica domanda. Ecco la loro interpretazione.

DOMANDA
L’affidamento dei servizi di formazione a un operatore economico mediante procedure di cui al Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 36/2023) presuppone obbligatoriamente il previo esperimento di una procedura ai sensi dell’art.7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001?

RISPOSTA
MINISTERO DELL’ISTRUZIONE E DEL MERITO – PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA. 28 febbraio 2024
Consulta >>

RISPOSTA spiegata con articolo di riferimento
A- Qualora l’istituzione scolastica, nell’ambito della propria discrezionalità, intenda acquisire un SERVIZIO DI FORMAZIONE e, dunque, individuare un operatore economico che possa erogare tale servizio, troveranno diretta applicazione le disposizioni del D. Lgs. 31 marzo 2023, n. 36 (Codice dei Contratti pubblici) all’art 50 del D. lgs 36 2023 PROCEDURE PER L’AFFIDAMENTO.
Sotto soglia nuovo Codice Appalti: 

  • L’ARTICOLO DI RIFERIMENTO art. 50 d. lgs. 36/2023 impone l’affidamento diretto o procedura negoziata senza bando, con la sola eccezione della procedura aperta per lavori di importo pari o superiore a 1 milione di euro e fino alle soglie comunitarie.
    19 dic 2023

B- Nel caso in cui l’istituzione scolastica intenda, invece, occorre procedere all’affidamento di un INCARICO INDIVIDUALE, la procedura sarà soggetta alle regole generali in materia di pubblico impiego, effettuando una ricognizione circa la sussistenza o meno di professionalità interne, prima di ricorrere ad altro personale, ai sensi dell’art. 7, comma 6, del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165.

SINTESI
L’affidamento dei servizi di formazione a un operatore economico mediante procedure di cui al Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 36/2023) presuppone obbligatoriamente il previo esperimento di una procedura ai sensi dell’art.7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001?

No, l’affidamento dei servizi di formazione a un operatore economico mediante le procedure previste dal Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. n. 36/2023) non presuppone obbligatoriamente il previo esperimento di una procedura ai sensi dell’art. 7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001.
Il D.Lgs. n. 165/2001 disciplina le norme generali in materia di pubblico impiego, tra cui le modalità di selezione del personale. L’articolo 7, comma 6, di tale decreto prevede la possibilità per le pubbliche amministrazioni di ricorrere a procedure di selezione per l’attribuzione di incarichi individuali, previa verifica della disponibilità di professionalità interne.
Tuttavia, nel caso dell’affidamento dei servizi di formazione ai sensi del Codice dei Contratti Pubblici, le modalità di selezione e di affidamento sono regolate dalle disposizioni specifiche di tale codice, come ad esempio l’articolo 50 che permette l’affidamento diretto o la procedura negoziata senza bando per determinati servizi di formazione.
Pertanto, non è obbligatorio espletare una procedura ai sensi dell’art. 7, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001 per affidare i servizi di formazione, ma è necessario seguire le disposizioni specifiche del Codice dei Contratti Pubblici.

ALTRE IFORMAZIONI UTILI
Istruzioni di carattere generale relative all’applicazione del Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. 36/2023)
MIM-Istruzioni Nuovo Codice contratti pubblici_ Quaderno n. 1_ 01022024.pdf
– pag 47 Il Mercato Elettronico della P.A. (Me.PA.)

Le Istituzioni Scolastiche, per gli acquisti di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario, ai sensi dell’art. 1, comma 450, Legge 27 dicembre 2006, n. 296, hanno facoltà di ricorrere al Mercato Elettronico della P.A. (Me.PA.). Il Mercato Elettronico della P.A. è un mercato digitale dove le amministrazioni registrate e le imprese abilitate possono effettuare negoziazioni dirette per acquisti sotto la soglia comunitaria, mediante ordini diretti a catalogo o tramite richieste di offerta o trattativa diretta.

Con Delibera A.N.AC./MIT n. 582 del 13 dicembre 2023 e con relativo comunicato, pubblicati sul sito dell’A.N.AC. il successivo 19 dicembre 202324, è stato previsto che:
1) A partire dal 1° gennaio 2024, tutti gli affidamenti, sopra e sotto-soglia, compresi quelli finanziati con risorse PNRR, dovranno essere svolti mediante le piattaforme di approvvigionamento digitale che hanno compiuto il processo di certificazione previsto dalla normativa e che, pertanto, risultino iscritte in un apposito Elenco gestito da A.N.AC. Tale elenco è accessibile al link: http://dati.anticorruzione.it/#/regpiacert, operativo dal 18 dicembre u.s.
2) Le piattaforme in questione interoperano con la Piattaforma dei Contratti Pubblici (PCP) attivata da A.N.AC. e gestiscono tutte le fasi del ciclo di vita dei contratti pubblici (i.e., programmazione, affidamento, esecuzione), compresi l’assolvimento degli obblighi di pubblicità in ambito comunitario e nazionale nonché degli obblighi di trasparenza. Anche la richiesta di CIG, per le procedure successive al 1° gennaio 2024, dovrà avvenire attraverso piattaforme di approvvigionamento digitale certificate, salve specifiche eccezioni indicate nella Delibera in questione (ad es., adesione ad accordi quadro e convenzioni i cui bandi siano stati pubblicati entro il 31 dicembre 2023, con o senza successivo confronto competitivo).

Si precisa che tale obbligo risulta oggi applicabile anche agli affidamenti diretti sotto-soglia, ai sensi dell’art. 50, comma 1, lett. a) e b), del D.Lgs. 36/2023, alla luce di quanto previsto nella delibera e nel relativo comunicato, fatta eccezione per gli acquisti di importo inferiore a € 5.000,00, IVA esclusa. Per questi ultimi, il Comunicato A.N.AC. del 10 gennaio 2024, avente a oggetto «Indicazioni di carattere transitorio sull’applicazione delle disposizioni del codice dei contratti pubblici in materia di digitalizzazione degli affidamenti di importo inferiore a 5.000 euro», ha chiarito che, fino al 30 settembre 2024, sarà possibile acquistare senza il ricorso a Piattaforme di approvvigionamento digitale e utilizzando l’interfaccia web messa a disposizione dalla Piattaforma Contratti Pubblici (PCP) dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, quale strumento suppletivo per l’acquisizione del CIG e per le altre attività che richiedono l’interconnessione con servizi digitali.

Istruzioni operative DM66
Procedura di acquisto da Catalogo (ordine diretto)
CONTATTI

Cell. & WhatsApp:
3397114535

E-mail
anitel@pec.anitel.cloud
anitel@anitel.it

Ambienti certificati Do No Significant Harm (DNSH) con server UE come previsto per interventi del PNRR

Corsi DM66 2023/2025
Transizione Digitale
OFFERTA FORMATIVA PER IL PERSONALE SCOLASTICO

 

AFFIDO DIRETTO ENTI/ASSOCIAZIONI DM 66/2023
Secondo il nuovo codice degli appalti, la scuola può affidare la formazione direttamente ad un ente esterno accreditato MIUR/MIM, senza l’obbligo di fare un bando di selezione interno purché abbia un catalogo corsi inserito in Acquistinretepa-Mepa (art 50 del D. lgs 36 2023 PROCEDURE PER L’AFFIDAMENTO).

CARATTERISTICHE STANDARD
Tutti i corsi proposti sono in linea le indicazioni del framework DigCompEdu e DigComp 2.2, includono l’indicazione delle competenze previste nei due framework e i livelli del quadro QCER da raggiungere (da A1 a C1). Caratteristiche, tempistiche, durata, orari, piattaforma di erogazione, livelli e modalità sono personalizzabili e da concordare con le esigenze formative dell’Istituto scolastico committente.
Tracciabilità e certificazione: Associazione accreditata MIUR, certificata RUNTS (REGISTRO UNICO NAZIONALE), servizi inseriti in MEPA Ministero dell’Economia e delle Finanze
Destinatari: tutte le istituzioni scolastiche statali (Infanzia, Primaria, Secondaria 1°, Secondaria 2°).
Beneficiari: tutto il personale scolastico (Docenti, ATA, Educatori, Assistenti)
Modalità: online su piattaforma https://www.anitel.cloud/fad/ certificata DNSH (salvo diversa richiesta della Scuola)
Materiali di studio: e-book, dispense, video, mappe, slides, questionari, multimedia, scorm, ecc.
Periodo: 2024/2025 (termine attività formative: 30 settembre2025)
Durata: 20 ore (indicative, soggette alle richieste delle Scuole). Qualora si prevedesse un numero maggiore di quello proposto, i costi e i compensi saranno ricalcolati secondo il numero di ore e i costi previsti dalla mpi.AOOGABMI.REGISTRO-UFFICIALEU.0141549.07-12-2023 per la figura del docente e per la figura del tutor.
Organizzazione: (indicativa, soggetta alle richieste delle Scuole).
– 20 ore di diretta streaming (8 incontri di ore 2,30) pomeridiane o serali tenute dal Formatore in compresenza con il Tutor. Altre ore aggiuntive e gratuite per Forum e counseling se richieste.
Iscritti: min. 15, max 40 (da circolare MIUR)
Servizi: attestato di presenza (min 70% di frequenza). Monitoraggio finale. Forum libero e facoltativo di condivisione, confronto e richiesta di counseling. Possibile la presenza di un’area scorm di autovalutazione delle competenze raggiunte, se richiesta.
Livelli disponibili: (da concordare)
• A1. Novizio/Base/Conosce e utilizza in modo elementare
• A2. Esploratore/Base/Conosce e ne fa un uso di base
• B1. Sperimentatore/Intermedio/Conosce e utilizza in modo efficace e responsabile
• B2. Esperto/Intermedio/Conosce e utilizza in modo organico e proattivo
• C1. Leader/Avanzato/Conosce e utilizza ambienti e tecnologie complesse

MANSIONI
ANITeL
• risorse umane: formatore, tutor, tutor d’ambiente, direttore del corso, esperto in rendicontazione
• ambienti: piattaforma Moodle certificata DNSH, Google Work Space, ambiente di video conferenza o webinar, Forum, monitoraggi, workshop, valutazione, grafici, repository risorse e videoregistrazione degli incontri.
• produzione dei materiali di studio, dirette streaming, progettazione scorm di verifica facoltativa, individuazione e moderazione forum facoltativo.
• inserimento degli iscritti in piattaforma https://www.anitel.cloud/fad/, predisposizione dell’ambiente, implementazione dei materiali, assistenza tecnica e counseling ambientale, esportazione report presenze.
• certificazione di presenza. Registro delle attività.
Istituto Scolastico
• fornire elenco degli iscritti
• tutte le Azioni previste sulla piattaforma FUTURA PNRR e relative rendicontazioni

SERVIZI
Attestato di presenza (min 70% di frequenza). Monitoraggio finale. Forum libero e facoltativo di condivisione, confronto e richiesta di counseling. Possibile la presenza di un’area scorm di autovalutazione delle competenze raggiunte.

PERCHE’ IN MEPA – ACQUISTINRETEPA?
ID OPERATORE ECONOMICO: 20590298
NOME UTENTE: OB2P71U2K
Per facilitare gli Istituti Scolastici nel: 1. garantire la tracciabilità 2. nelle burocrazie dell’assegnazione 3. nell’individuare gli enti formativi 4. nelle rendicontazioni complesse 5. nei costi complessivi dei corsi
Per rintracciare un corso, digitare il codice MEPA composto dal numero del corso in catalogo seguito da /DM66ANITEL. Esempio: 01/DM66ANITEL

RICHIEDI IL CATALOGO COMPLETO O INFORMAZIONI
Il catalogo è continuamente aggiornato. Per scaricare l’ultima versione puoi anche procedere da: 

Gradi di Scuola

9 + 3 =

RICHIEDI UN CORSO SPECIFICO SU MISURA
Non hai trovato il corso ottimale? Possiamo creare il corso ad hoc specificando le caratteristiche indicate.

Destinatari

Personale

9 + 2 =

Esplora le proposte del Polo Formativo Italia: tute le offerte ANITeL Associazione

Visite

Formazione Docenti

Corsi online sempre attivi e disponibili accreditati MIUR-MIM per la formazione obbligatoria docenti con certificazioni e crediti CFU, punteggi per graduatorie, concorsi, selezioni e profilo professionale.

Ambienti e strumenti

La piattaforma FAD Moodle certificata DNSH, l’Aula Video Conferenze, i Webinar, l’Aula 3D nei Mondi Virtuali, i Forum di confronto e condivisione, repository dei materiali e dei prodotti, gli scorm per l’autovalutazione. 

 

Download

Formazione ATA

Digitalizzazione amministrativa delle segreterie scolastiche e potenziamento delle competenze digitali (Personale ATA). Formazione per DSGA e segreterie.

Percorsi formativi e certificazioni

Ente accreditato per la formazione dal MIUR. Attestati e Certificazioni riconosciute con punteggio in graduatorie, concorsi e selezioni. Corsi validi per il monte ore di formazione. Percorsi formativi di Alta Formazione. Inoltre, specializzazioni, master, supporto agli studenti, supporto universitario, orientamento.

Formazione Professionale

PRIMARIA>Matematica>Demo

ESEMPI

Questi sono piccoli esempi in sintesi. Essendo una Demo, sono solo una sintesi del CDD con alcune funzioni incomplete, ad esempio il test di verifica. Per visualizzare le 500 App integrali contattare il 3397114535 oppure scrivere a anitel@anitel.it

ABACO 1000
FRAZIONI 2
PREREQUISITI 1A
ADDIZIONI 1A
CENTINAIO SULLA LINEA
MINICOMPUTER 3A
TABELLINA 2A
L’EURO 2A
COMMUTATIVA ADDIZIONE
SOTTRAZIONI BAM 3A
DIVISIONI 3A
ASSOCIATIVA ADDIZIONE
COMMUTATIVA MOLT.
IL 1000 SULLA LINEA
INVARIANTIVA ADDIZIONE
VERIFICA
PROVA ADDIZIONE
PROBLEMI + –

Se utilizzi devices fissi come PC, Mac, notebook, non hai bisogno di scaricare l’App. Clicca sull’immagine per avviare. Se invece vuoi navigare con un Tablet, un cellulare e altri devices mobili, è consigliabile scaricare l’App. Poi clicca sulla scritta per iniziare. Scegli qui sotto il tuo Sistema Operativo: Android o iOS. 

PRIMARIA PROGRAMMA COMPLETO >>
Programma di Matematica Primaria classe Prima. Ogni Ipermedia interattivo è composto da animazioni, audio e video. E’ formato dalla lezione, lo spazio per il training e la verifica. Per le modalità di utilizzo, il funzionamento e le caratteristiche consulta le informazioni presenti in ogni scheda. Scegli l’argomento.

GUIDE: CONSULTA PRIMA DI INIZIARE

Con Tablet e Smartphone, Sistema Operativo Android

Con iPad e iPhone, Sistema Operativo iOS

COME INSTALLARE
GUIDA AGLI ESERCIZI
GUIDA ALLA VERIFICA
AVVIARE UN’APP

SCEGLI LA CLASSE

PRIMA | SECONDA | TERZA | QUARTA | QUINTA
sei in primaria> classe3^> parte2 || vai a Classe3^> parte1 |

Corsi online

I Corsi online di preparazione ai Test di ammissione universitari comprendono tutti gli argomenti del programma con quesiti risolti dagli esperti, esercitazioni online illimitate per acquisire le strategie risolutive più efficaci. Personalizzazione e flessibilità in modalità on demand permettono di scegliere quando e cosa studiare.

Corso online individuale – 270 ore di lezione

Dettagli lezioni personalizzate per la facoltà di tuo interesse
Prezzo 2490.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 500€ entro il 14/9
Prezzo scontato 1990.00 Euro

Informazioni
Iscriviti

Corso online Test di Medicina, Odontoiatria e Veterinaria | 250 ore con Tutoraggio

Dettagli per i Test TOLC MED & VET di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria
Prezzo 980.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 280€ entro il 14/9
Prezzo scontato 699.00 Euro

Informazioni
Iscriviti

Corso online Test di Medicina, Odontoiatria e Veterinaria | 250 ore

Dettagli per i Test TOLC MED & VET di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria
Prezzo 580.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

Informazioni
Iscriviti

Corso online Test Professioni sanitarie | 250 ore con Tutoraggio

Dettagli per il Test di ammissione alle Professioni Sanitarie
Prezzo 980.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 280€ entro il 14/9
Prezzo scontato 699.00 Euro

Informazioni  
Iscriviti

Corso online Test Professioni sanitarie | 250 ore

Dettagli per il Test di ammissione alle Professioni Sanitarie
Prezzo 580.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

Informazioni  
Iscriviti

Corso online Test Psicologia | 250 ore con Tutoraggio

Dettagli per il Test di ammissione a Psicologia | TOLC-SU/TOLC-PSI
Prezzo 980.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 280€ entro il 14/9
Prezzo scontato 699.00 Euro

Informazioni
Iscriviti

Corso online Test Psicologia | 250 ore

Dettagli per il Test di ammissione a Psicologia | TOLC-SU/TOLC-PSI
Prezzo 580.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

Informazioni
Iscriviti

Corso online Test di Architettura e Ingegneria Edile | 200 ore con Tutoraggio

Dettagli per i Test di ammissione ad Architettura e Ingegneria edile
Prezzo 780.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 599.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test di Architettura e Ingegneria Edile | 200 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione ad Architettura e Ingegneria edile
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 299.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Economia e Giurisprudenza | 100 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione a Economia e Giurisprudenza | TOLC-E/TOLC-SU
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 299.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Economia e Giurisprudenza | 100 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione a Economia e Giurisprudenza | TOLC-E/TOLC-SU
Prezzo 320.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 70€ entro il 14/9
Prezzo scontato 249.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Facoltà scientifiche | 250 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione alle facoltà Scientifiche | TOLC-F/TOLCB
Prezzo 980.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 280€ entro il 14/9
Prezzo scontato 699.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Facoltà scientifiche | 250 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione alle facoltà Scientifiche | TOLC-F/TOLCB
Prezzo 580.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Bocconi | 100 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione Bocconi
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 80€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Bocconi | 100 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione Bocconi
Prezzo 320.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 70€ entro il 14/9
Prezzo scontato 249.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test LUISS | 100 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione LUISS
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 80€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test LUISS | 100 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione LUISS
Prezzo 320.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 70€ entro il 14/9
Prezzo scontato 249.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Comunicazione | 100 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione Comunicazione | TOLC-SU
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 80€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Comunicazione | 100 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione Comunicazione | TOLC-SU
Prezzo 320.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 70€ entro il 14/9
Prezzo scontato 249.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Lettere e Filosofia | 100 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione Lettere e Filosofia | TOLC-SU
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 80€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Lettere e Filosofia | 100 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione Lettere e Filosofia | TOLC-SU
Prezzo 320.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 70€ entro il 14/9
Prezzo scontato 249.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Cattolica | 200 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione all’Università Cattolica
Prezzo 780.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 599.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Cattolica | 200 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione all’Università Cattolica
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 80€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test San Raffaele | 250 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione all’Università San Raffaele
Prezzo 980.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 280€ entro il 14/9
Prezzo scontato 699.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test San Raffaele | 250 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione all’Università San Raffaele
Prezzo 580.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Unicamillus | 250 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione all’Università Unicamillus
Prezzo 780.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 599.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Unicamillus | 250 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione all’Università Unicamillus
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 80€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Campus Biomedico | 250 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione all’Università Campus Biomedico
Prezzo 780.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 599.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test di Formazione primaria | 250 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione a Formazione Primaria
Prezzo 980.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 280€ entro il 14/9
Prezzo scontato 699.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Campus Biomedico | 250 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione all’Università Campus Biomedico
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 80€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test di Formazione primaria | 250 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione a Formazione Primaria
Prezzo 580.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Ingegneria | 200 ore con Tutoraggio

 

Dettagli per i Test di ammissione a Ingegneria | TOLC-I
Prezzo 780.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 180€ entro il 14/9
Prezzo scontato 599.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online Test Ingegneria | 200 ore

 

Dettagli per i Test di ammissione a Ingegneria | TOLC-I
Prezzo 480.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 80€ entro il 14/9
Prezzo scontato 399.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Ragionamento logico + Tutoraggio

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 290.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 90€ entro il 14/9
Prezzo scontato 199.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Ragionamento logico

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 190.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 60€ entro il 14/9
Prezzo scontato 129.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Biologia + Tutoraggio

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 290.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 90€ entro il 14/9
Prezzo scontato 199.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Biologia

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 190.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 60€ entro il 14/9
Prezzo scontato 129.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Chimica + Tutoraggio

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 290.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 90€ entro il 14/9
Prezzo scontato 199.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Chimica

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 190.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 60€ entro il 14/9
Prezzo scontato 129.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Matematica + Tutoraggio

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 290.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 90€ entro il 14/9
Prezzo scontato 199.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Matematica

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 190.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 60€ entro il 14/9
Prezzo scontato 129.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Fisica + Tutoraggio

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 290.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 90€ entro il 14/9
Prezzo scontato 199.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Fisica

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 190.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 60€ entro il 14/9
Prezzo scontato 129.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online di Cultura generale

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 190.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 60€ entro il 14/9
Prezzo scontato 129.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online – Tecniche di memoria per Test e Concorsi

 

Dettagli per Test di ammissione universitari e concorsi
Prezzo 129.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 30€ entro il 14/9
Prezzo scontato 99.00 Euro

Informazioni

Iscriviti

Corso online con Tutoraggio – 120 ore

 

Dettagli per i Test delle Accademie militari
Prezzo 399.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 150€ entro il 14/9
Prezzo scontato 249.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Corso online – 120 ore

 

Dettagli per i Test delle Accademie militari
Prezzo 299.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 100€ entro il 14/9
Prezzo scontato 199.00 Euro

 

 

Informazioni

Iscriviti

Test online – Pacchetto simulazioni illimitate

 

Dettagli preparazione ai Test di ammissione universitaria
Prezzo 49.00€ | Ammesso o ripreparato | Sconto di 17€ entro il 14/9
Prezzo scontato 32.00 Euro

Informazioni

Iscriviti

 

OMRON – Smart Project 2023

OMRON – Smart Project 2023

Smart Project 2023, fase finale. Un Progetto per la scuola di domani

Dal 2004 impegno e passione al servizio della scuola italiana

di Valerio Pedrelli, Presidente ANITeL associazione docenti formatori e redazione Scuolidea.it

OMRON – Smart Project 2023

04 Maggio, 2022

Il Progetto

Giunto quest’anno alla sedicesima edizione, il Trofeo Smart Project Omron nasce con l’obiettivo di avvicinare le scuole tecniche e professionali al mondo dell’automazione industriale, in accordo con le direttive ministeriali che promuovono gli interventi di valorizzazione dell’istruzione e delle eccellenze. L’iniziativa, contemplata nel Protocollo d’Intesa con il Ministero dell’Istruzione e del Merito e sponsorizzata da SPS Italia, è aperta agli studenti delle classi quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado, supportati dal coordinamento dei rispettivi docenti. Mette in palio diversi premi, borse di studio e materiale didattico. Tutti i progetti di automazione industriale elaborati dagli Istituti sono stati sviluppati utilizzando gli strumenti software che Omron mette a disposizione gratuitamente per le scuole.

Un progetto di massimo livello per incentivare le eccellenze della Scuola italiana ponendo le basi della meccatronica (meccanica, elettronica e informatica), una branca dell’ingegneria che si occupa dello studio di sistemi meccanici intelligenti da impiegare in contesti industriali e civili per semplificare il lavoro dell’uomo. I suoi principali ambiti di applicazione sono la robotica e l’automazione industriale.

Se il pensiero computazionale viene sviluppato sin dagli inizi della Scuola dell’Infanzia per poi consolidarsi nella Primaria e nella Scuola Secondaria di primo Grado con il supporto della Robotica Educativa, il Trofeo Smart Project Omron ha il compito di trasformare le conoscenze precedentemente acquisite in competenze necessarie alla progettazione e alla realizzazione di automazioni legate nel contesto economico reale dell’Industria 4.0. Dalla simulazione alla realizzazione, dall’idea alla sua valutazione.

ANITeL, associazione nazionale Insegnanti Tutor e-learning per la formazione, è stata invitata a far parte della Commissione di valutazione dei 10 progetti selezionati.

“In un mercato del lavoro in cui sempre più si va alla ricerca della specializzazione e della competenza specifica, è fondamentale che nelle scuole si riesca a dare il massimo peso possibile alle ore pratiche e di laboratorio. In questo contesto si cala perfettamente quello che Omron mette a disposizione in termini di strumenti software e dispositivi hardware pensati per le scuole, affinché un domani gli studenti possano affrontare il campo dell’automazione industriale senza trovarsi spiazzati dalle ultime novità tecnologiche”.

Il Trofeo Smart Project Omron, la cui partecipazione è gratuita, rappresenta uno standard di massimo livello che il PNSD, Piano Nazionale Scuola Digitale, preveda per gli Istituti Tecnici e Professionali.

Si tratta di un progetto interdisciplinare da svolgersi in orario curricolare ed extracurriculare previa selezione dopo una prima fase di orientamento.

Il Trofeo Smart Project “si pone in linea con il potenziamento dell’offerta formativa promossa dal sistema di istruzione negli Istituti Tecnici Superiori, negli IPSIA e nei licei tecnologici, fornendo ai nostri ragazzi le competenze professionali utili all’inserimento nel mondo del lavoro.”

Tra le varie finalità trasversali, oltre a quelle specifiche, possiamo ricordare:

  • favorire la conoscenza del mondo
  • potenziare le competenze artistiche, ambientali e culturali
  • potenziare le capacità individuali
  • favorire l’acquisizione di autonomia operativa
  • potenziare le competenze disciplinari generali
  • potenziare le competenze linguistiche
  • potenziare le attività di sostegno alla didattica
  • potenziare le competenze tecnologiche
  • potenziare il metodo di studio
  • potenziare il rapporto con le famiglie
  • valorizzare le strutture e apparecchiature della scuola.

La sedicesima edizione

L’evento finale, caduto quest’anno nel novantesimo anniversario di attività per l’azienda, rappresenta la naturale conclusione di un percorso progettuale e realizzativo durato alcuni mesi. Si è svolto il 4 maggio nella Sala della Comunicazione Aldo Moro del Ministero dell’Istruzione alla presenza dei massimi referenti ministeriali del settore in un’ottica di “Valorizzazione delle Eccellenze”.
Dopo l’introduzione di Donato Candiano, Country General Manager di Omron Italia e il messaggio di Fabrizio Manca, Direttore Generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione, Michele Dibenedetto, Project Manager Educational Activities di Omron, ha aperto l’esposizione dei progetti da parte degli studenti accompagnati dai loro docenti. La manifestazione è stata trasmessa anche in diretta streaming.
Di seguito i 10 progetti finalisti.

Progetto Studenti Docente Istituto
Services for cars Diego Danesi Gabriele Turelli Paolo Coppola ITIS Castelli – (BS)
MoldingPET Niccolò Marinelli Andrea Montecchi Stefano Anceschi ITIS Enrico Fermi- (MO)
Pro-to-Type Federico Maini Alessandro Marchesini Sandro Gualdi ITI Da Vinci – Carpi (MO)
Pick&go Francesco Gualandi Andrea Serra Eleonora Monti ITIS Enrico Fermi- (MO)
Lavorazione ecologica del marmo Gabriele Da Prato Mattia Musetti Roberto Biasci IIS Domenico Zaccagna – MS
Motor Gripper Samuele Cavani Riccardo Sbardelatti Giuliano Monti ITIS Enrico Fermi- (MO)
Earthless Smart Cultivation Mohamed Bakr Nicola Faroni Giuseppe Marti ITIS Castelli – (BS)
Sun Energy Samuele Farello Francesco Vezzoli Carlo Tettamanti Enfapi – Lurate Caviccio (CO)
Linea di semina automatica Simone Daraio Fabio Olivieri Pasquale Martino ITIS Morosini – Ferentino (FR)
Virtual PLC Luca Frati Christian Togni Giuseppe Trimarchi ITIS Castelli – BS

Si sono classificati ai primi tre posti:

  1. “Lavorazione ecologica del marmo”
  2. “Motor gripper”
  3. “Earthless Smart Cultivation”

Il premio “Environmental Care”, conferito al progetto che meglio ha implementato accorgimenti rivolti alla salvaguardia o al monitoraggio delle risorse è stato conferito al progetto “Lavorazione ecologica del marmo” dell’IIS Domenico Zaccagna (docente Roberto Biasci, studenti Gabriele Da Prato e Mattia Musetti).

Il premio speciale “i-Automation”, conferito al progetto che meglio ha riassunto le tematiche di innovazione e di spirito pionieristico, è andato a “Linea di semina automatica” (docente Pasquale Martino, studenti Nicholas Cicuzza, Mattia Scarselletta).

Gli Istituti premiati (con una media ponderata tra i voti ai progetti e quelli presi dagli studenti) sono:

  1. ITIS Enrico Fermi – Modena, che riceve l’assegno da 6.000 euro
  2. IIS Benedetto Castelli – Brescia, a cui va il premio da 5.000 euro
  3. Enfapi – Lurate Caccivio – Como, a cui va l’assegno da 4.000 euro

Gli studenti premiati, in base al punteggio ottenuto nel test di automazione, sono:

  1. Francesco Gualandi (ITIS Enrico Fermi – Modena), a cui è andata una borsa di studio di 600 euro
  2. Niccolò Marinelli (ITIS Enrico Fermi – Modena), a cui è andata una borsa di studio di 400 euro
  3. Andrea Montecchi (ITIS Enrico Fermi – Modena), a cui è andata una borsa di studio di 200 euro

In conclusione si è sottolineata l’importanza del progetto Omron nell’ottica della stretta collaborazione tra scuole-territorio, imprese e realtà produttive, sinergie sempre più indispensabili nel mondo economico contemporaneo.

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA 2023

OMRON – Smart Project 2022

OMRON – Smart Project 2022

Smart Project 2022, fase finale. Un Progetto per la scuola di domani

Dal 2004 impegno e passione al servizio della scuola italiana

di Valerio Pedrelli, Presidente ANITeL associazione docenti formatori e redazione Scuolidea.it

OMRON – Smart Project 2022

19 Maggio, 2022

Migliori studenti del Trofeo Smart Project Omron.
Andrea Bendin dell’ITIS Fermi di Modena si aggiudica il primo premio come Miglior studente del Trofeo Smart Project Omron. Al secondo posto Fabio Calistri, medaglia di bronzo a Giulio Gabbi.

Che cos’è lo Smart Project

Giunto quest’anno alla quindicesima edizione, il Trofeo Smart Project Omron nasce con l’obiettivo di avvicinare le scuole tecniche e professionali al mondo dell’automazione industriale, in accordo con le direttive ministeriali che promuovono gli interventi di valorizzazione dell’istruzione e delle eccellenze. L’iniziativa, patrocinata dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), è aperta agli studenti delle classi quarte e quinte di tutte le scuole secondarie di secondo grado, supportati dal coordinamento dei rispettivi docenti. Tutti i progetti di automazione industriale in concorso sono stati sviluppati utilizzando gli strumenti software che Omron mette a disposizione gratuitamente per le scuole.
Maggiori dettagli su: https://industrial.omron.it/it/services-and-support/school-project

La quindicesima edizione

È tornata finalmente a svolgersi in presenza, dopo due anni di eventi virtuali, la fase finale del XV Trofeo Smart Project, manifestazione che rientra nel protocollo d’Intesa siglato tra Omron e il Ministero dell’Istruzione. La competizione è rivolta agli studenti del 4° e 5° anno delle scuole secondarie di secondo grado che, coordinati da un docente, si confrontano nella realizzazione di un progetto di automazione industriale, grazie agli strumenti software che Omron mette a disposizione gratuitamente.

Un progetto di massimo livello per incentivare le eccellenze della Scuola italiana ponendo le basi della meccatronica (meccanica, elettronica e informatica), una branca dell’ingegneria che si occupa dello studio di sistemi meccanici intelligenti da impiegare in contesti industriali e civili per semplificare il lavoro dell’uomo. I suoi principali ambiti di applicazione sono la robotica e l’automazione industriale.

Se il pensiero computazionale viene sviluppato sin dagli inizi della Scuola dell’Infanzia per poi consolidarsi nella Primaria e nella Scuola Secondaria di primo Grado con il supporto della Robotica Educativa, il Trofeo Smart Project Omron ha il compito di trasformare le conoscenze precedentemente acquisite in competenze necessarie alla progettazione e alla realizzazione di automazioni legate nel contesto economico reale dell’Industria 4.0. Dalla simulazione alla realizzazione, dall’idea alla sua valutazione.

ANITeL, associazione nazionale Insegnanti Tutor e-learning per la formazione, è stata invitata a far parte della Commissione di valutazione dei 10 progetti selezionati.

“In un mercato del lavoro in cui sempre più si va alla ricerca della specializzazione e della competenza specifica, è fondamentale che nelle scuole si riesca a dare il massimo peso possibile alle ore pratiche e di laboratorio. In questo contesto si cala perfettamente quello che Omron mette a disposizione in termini di strumenti software e dispositivi hardware pensati per le scuole, affinché un domani gli studenti possano affrontare il campo dell’automazione industriale senza trovarsi spiazzati dalle ultime novità tecnologiche”.

Il Trofeo Smart Project Omron, la cui partecipazione è gratuita, è un’attività contemplata nel Protocollo d’Intesa con il MIUR e rappresenta uno standard di massimo livello che il PNSD, Piano Nazionale Scuola Digitale, preveda per gli Istituti Tecnici e Professionali.

Si tratta di un progetto interdisciplinare da svolgersi in orario curricolare ed extracurriculare previa selezione dopo una prima fase di orientamento.

Tra le varie finalità trasversali, oltre a quelle specifiche, possiamo ricordare:

  • favorire la conoscenza del mondo
  • potenziare le competenze artistiche, ambientali e culturali
  • potenziare le capacità individuali
  • favorire l’acquisizione di autonomia operativa
  • potenziare le competenze disciplinari generali
  • potenziare le competenze linguistiche
  • potenziare le attività di sostegno alla didattica
  • potenziare le competenze tecnologiche
  • potenziare il metodo di studio
  • potenziare il rapporto con le famiglie
  • valorizzare le strutture e apparecchiature della scuola.

La manifestazione si è aperta nella Sala della Comunicazione Aldo Moro del Ministero dell’Istruzione, con un messaggio del Ministro prof Patrizio Bianchi, portato da Stefano Versari, a capo del Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione.

Il Trofeo Smart Project “si pone in linea con il potenziamento dell’offerta formativa promossa dal sistema di istruzione negli Istituti Tecnici Superiori, negli IPSIA e nei licei tecnologici, fornendo ai nostri ragazzi le competenze professionali utili all’inserimento nel mondo del lavoro.”
“Mi congratulo con le studentesse, gli studenti e i loro docenti per il percorso e per l’impegno profuso in tale competizione, la cui valenza culturale e istruttiva è riconosciuta dal Ministero inserendola nel Programma di Valorizzazione delle Eccellenze”.

Trofeo Smart Project, le novità del 2022

Come di consueto, anche quest’anno la competizione si è articolata in due fasi: una prima fase, conclusasi lo scorso marzo con l’invio del progetto, e una seconda fase a cui hanno avuto accesso i 10 migliori progetti selezionati.

L’edizione del 2022 ha introdotto una novità inerente alla seconda fase della competizione, vale a dire un test di automazione su argomenti di logica, programmazione e tecnologia dell’automazione – sostenuto da tutti gli studenti il cui risultato è servito, insieme alla valutazione dei progetti presentati, a determinare la classifica di ammissione alla fase finale.

Fase finale che, dopo due anni di pandemia, è tornata a svolgersi in presenza nella sede del Ministero dell’Istruzione a Roma.

In aggiunta ai due premi introdotti nell’edizione 2021 – relativi l’uno alla realizzazione pratica del progetto e l’altro al progetto che meglio interpreta le istanze ecologiche – nell’edizione di quest’anno è stato introdotto un premio dedicato alla migliore scuola esordiente.

Tutti i vincitori

Tra i tanti progetti presentati, sono dieci quelli giunti alla finale che sono stati presentati dagli studenti stessi davanti a una platea composta, fra gli altri, da giornalisti del settore che ne hanno valutato esposizione ed efficacia comunicativa.
Il premio speciale Environmental Care va al progetto Tetracycle dell’IIS Castelli di Brescia, mentre il premio speciale i-Automation – per il progetto più pioneristico sui temi dell’intelligenza, dell’innovazione e dell’interazione – va al progetto SMART presentato dall’IIS Fermo Corni di Modena.

Il premio scuola esordiente è stato vinto dall’IIS P. Mazzone di Roccella Ionica, in provincia di Reggio Calabria.
Le scuole premiate (con una media ponderata tra i voti ai progetti e quelli presi agli studenti) sono:

  • ITIS Enrico Fermi di Modena, che riceve l’assegno da 6.000 euro;
  • IIS Domenico Zaccagna di Carrara, a cui va il premio da 5.000 euro;
  • ITI Fermi di Bassano del Grappa, a cui va l’assegno da 4.000 euro.

Nella categoria Progetti, la classifica finale vede al primo posto il progetto Metal Plotter curato dal docente Giuliano Monti con gli studenti Andrea Bendin e Giulio Gabbi. Al secondo posto il progetto Organic Jar Product System (docente Roberto Biasci, studenti Angelo Guglielmi e Andrea Spadaccini) mentre al terzo si è piazzato Produzione e confezionamento cioccolatini di Domenico Parisoli con gli studenti Mattia Prandi e Mattia Saccheggiani.

Gli studenti premiati, in base al punteggio ottenuto nel test di automazione, sono:

1° classificato: Andrea Bendin – ITIS Fermi Modena
2° classificato: Fabio Calistri – ITTS Fedi Fermi di Pistoia
3° classificato: Giulio Gabbi – ITIS Fermi Modena

Il premio eccellenza della comunicazione è andato agli studenti Joel Cappellari e Alberto Franco dell’ITI Fermi di Bassano del Grappa, che hanno presentato il progetto di Gestione di un impianto idroelettrico.
Nel corso della cerimonia, Omron ha voluto premiare anche il docente Claudio Ferrari, dell’IIS Fermo Corni di Modena, per essere arrivato sempre in finale, con i progetti da lui coordinati, negli ultimi 12 anni.
Anche quest’anno, le scuole finaliste non altrimenti premiate ricevono un kit di prodotti, mentre tutte le scuole non finaliste che abbiano consegnato un progetto completo e funzionante ricevono dei punti spendibili in prodotti di automazione Omron sulla Omron Educational Smart Card.

I dieci istituti finalisti

  • ITTS Fedi Fermi – PT
  • IIS Castelli – BS
  • ITIS Enrico Fermi – MO
  • IIS Fermo Corni – MO
  • ITI Da Vinci – Carpi (MO)
  • IIS Domenico Zaccagna – MS
  • Produzione e confezionamento cioccolatini Mattia Prandi
  • IIS L.Nobili – RE
  • IIS Pentasuglia – MT
  • ITI Fermi – Bassano (VI)

 

Il progetto Omron presente anche a Didacta

Laboratori scuola e impresa per innovare i curricula

di VITO FERRARIO -Omron Electronics Spa
 Valido per il rilascio di attestato di frequenza attività formativa

La collaborazione tra scuola e impresa trova nei laboratori la sede idonea per lo sviluppo di una didattica per competenze, di tipo collaborativo ed esperienziale e favorisce l’orientamento degli studenti verso le future scelte di formazione terziaria o di inserimento nel mondo del lavoro.
L’integrazione dell’offerta formativa consente non solo di condividere e rafforzare le dotazioni strumentali e logistiche degli istituti, ma di porre in comune le rispettive esperienze per potenziare gli apprendimenti con particolare riguardo alle STEAM e alle competenze tecnologiche necessarie per la transizione d’impresa 4.0 Omron con il Progetto Educational ha da tempo instaurato un proficuo rapporto con le scuole e le università, con lo scopo di trasferire le esperienze più significative nel campo dei processi tecnici, produttivi e applicativi che caratterizzano i settori dell’industria dell’automazione.
Nel workshop saranno quindi presentate le buone pratiche realizzate dagli studenti degli istituti tecnici del settore tecnologico, dei professionali del settore “Industria e artigianato per il Made in Italy”e dei licei scientifici sulle tematiche del PNRR.
Inoltre, l’azienda con lo scopo di sviluppare la creatività e le capacità progettuali degli studenti, concorre alla realizzazione di altre iniziative utili a sviluppare le competenze degli studenti, come ad esempio gare e competizioni, tra i quali il concorso “Smart Project Omron”, riservato agli studenti del 4°e 5° anno degli istituti di tutto il territorio nazionale.

Relatori

  • Dott. DI BENEDETTO MICHELE – Omron Electronics Spa
  • Dott. VITO FERRARIO -Omron Electronics Spa
  • Prof. CLAUDIO FERRARI – IIS Corni di Modena
  • Prof. GIULIANO MONTI – IIS E.FERMI di Modena
  • Dirigente scolastica MARTA CASTAGNA – IIS ZACCAGNA di Carrara
  • Prof. MICHELE CENTONZE – IIS “G.B. Pentasuglia” di Matera
  • Prof. GIUSEPPE MARTI – I.I.S. “B. Castelli” di Brescia
  • Prof. ROBERTO BIASCI – IIS ZACCAGNA di Carrara

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA 2022

Competenze tecnologiche

Competenze tecnologiche

Formazione continua – Lifelong learning

Le 33 competenze tecnologiche che ogni insegnante dovrebbe avere
Educational Technology and Mobil Learning

Fonte: Educational Technology and Mobile Learning
Traduzione in Italiano: Stefano Ponis
licenza: Creative Commons

1- Creare e modificare un audio digitale
2- Utilizzare social bookmarking per condividere le risorse con e tra gli studenti
3- Utilizzare blog e wiki per creare piattaforme online per gli studenti
4- Sfruttare le immagini digitali per usarle in classe
5- Utilizzare i contenuti video per coinvolgere gli studenti
6- Utilizzare infografica per stimolare visivamente studenti
7- Utilizzare i siti di social networking per il collegamento con i colleghi e crescere professionalmente
8- Creare e distribuire presentazioni asincrone e sessioni di formazione
9- Compilare un portfolio digitale per il loro personale sviluppo
10- Avere conoscenza della sicurezza on-line
11- Essere in grado di individuare le opere copiate nei compiti assegnati agli studenti
12- Saper catturare video e immagini per tutorial
13- Curare contenuti web per l’apprendimento in classe
14- Utilizzare e fornire agli studenti strumenti di gestione delle attività per organizzare il proprio lavoro e pianificare il loro apprendimento
15- Utilizzare il software- sondaggi per creare un rilevamento in tempo reale in classe
16- Comprendere le questioni relative al diritto d’autore e l’uso equo di materiali on-line
17- Esplorare giochi per computer per scopi pedagogici
18- Utilizzare strumenti di valutazione digitali per creare quiz
19- Utilizzare strumenti di collaborazione per la costruzione e la modifica del testo
20- Trovare e valutare contenuti autentici basati sul web
21- Usare dispositivi portatili come i tablets
22- Identificare risorse on-line sicure per gli studenti che navigano
23- Utilizzare gli strumenti digitali per la gestione del tempo
24- Imparare i diversi modi di utilizzare YouTube in classe
25- Utilizzare strumenti per condividere contenuti interessanti con gli studenti
26- Annotare pagine web e parti di testo da condividere con la classe
27- Usare organizzatori grafici e stampabili on-line
28- Usare note adesive per catturare idee interessanti
29- Utilizzare strumenti di condivisione per creare e condividere tutorial
30- Utilizzare strumenti di messaggistica di gruppo per progetti di lavoro collaborativo
31- Eseguire ricerca efficace con il minor tempo possibile
32- Svolgere una relazione utilizzando strumenti digitali
33- Utilizzare gli strumenti di file sharing per condividere on-line documenti e file con gli studenti

SITOGRAFIA
https://www.educatorstechnology.com/2012/06/33-digital-skills-every-21st-century.html
https://laprofonline.wordpress.com/2014/03/22/le-33-competenze-digitali-che-ogni-insegnante-dovrebbe-avere-nel-21-secolo-e-tu-quante-ne-hai/
https://tuttoprof.blogspot.com/2014/10/le-33-competenze-digitali-che-ogni.html
https://tuttoprof.blogspot.com/2012/11/le-33-competenze-digitali-che-ogni.html

 

Corsi di formazione accreditati MIUR

Risorse didattiche

Unità Didattiche, mappe, video, software, Apps

Formazione obbligatoria: sentenza

Formazione obbligatoria: sentenza

La formazione nelle 40 ore per le attività funzionali all’insegnamento.

14.03.2019 20:04 -Da ItaliaOggi

Sentenza della Corte di cassazione depositata il 14 marzo scorso (7320/19).

La formazione in servizio dei docenti, divenuta obbligatoria in seguito alla previsione dell’articolo 1, comma 124, della legge n. 107/2015, deve effettuarsi all’interno delle 40 ore per le attività funzionali all’insegnamento dei docenti, nelle attività di carattere collegiale. Questa la sentenza della Corte di cassazione depositata il 14 marzo scorso (7320/19). Le ore eccedenti le 40 stabilite diventano retribuite con il Fondo unico per il miglioramento dell’offerta formativa come attività aggiuntive di non insegnamento (art. 88, comma 2, lettera “d”), con il compenso orario di € 17,50.

Inoltre la Gilda comunica che la formazione su Privacy non è obbligatoria per tutti i docenti. Il limite massimo fissato dal Miur con nota 23732 del 25 luglio 2018 è di cinque partecipanti per ciascuna istituzione scolastica, dirigente scolastico, Dsga e vicario del Ds compresi.

Formazione continua in ambienti di apprendimento multicanale sincroni

Ricerca, collaborazione e condivisione delle competenze

Confronto sui problemi della formazione e proposte costruttive

Tecnologia didattica e innovazione

Aggiungiti a Noi! Una community di Formatori e Animatori Digitali

Per una diffusa condivisione delle buone pratiche

CARTA DOCENTE, COME SONO STATI SPESI I 500 EURO?

I dati pubblicati consentono di farsi un’idea di come i docenti hanno effettivamente speso i soldi del “bonus”. E di cosa potrebbe cambiare. Di Mario Maviglia.

da: Giunti Scuola

Sono stati resi noti i dati relativi all’a.s. 2016-17 riguardanti le forme di utilizzo dei 500 euro a disposizione dei docenti. Ricordiamo che tale novità è stata introdotta dalla Legge 107/2015 , comma 121, che prevede che “Al fine di sostenere la formazione continua dei docenti e di valorizzarne le competenze professionali, è istituita, nel rispetto del limite di spesa di cui al comma 123, la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. La Carta, dell’importo nominale di euro 500 annui per ciascun anno scolastico, può essere utilizzata per l’acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, di pubblicazioni e di riviste comunque utili all’aggiornamento professionale, per l’acquisto di hardware e software, per l’iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale, per rappresentazioni teatrali e cinematografiche, per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo, nonché per iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione di cui al comma 124. La somma di cui alla Carta non costituisce retribuzione accessoria né reddito imponibile.”

CONTINUA A LEGGERE >>

Corso 05/2018 – Realtà aumentata (AR), Realtà virtuale (VR) e Realtà mista (MR) nel contesto pedagogico di Didattica Flip ed EAS

Corso 05/2018 – Realtà aumentata (AR), Realtà virtuale (VR) e Realtà mista (MR) nel contesto pedagogico di Didattica Flip ed EAS

Corso 05/2018 – Realtà aumentata (AR), Realtà virtuale (VR) e Realtà mista (MR) nel contesto pedagogico di Didattica Flip ed EAS (Episodi di Apprendimento situati).

ISCRIVITI >>

8 moduli – 8 incontri sincroni – 50 ore – 2 crediti formativi – Webinar o aula Virtuale 3D. Massimo iscritti: 60. Attestato riconosciuto dal MIUR, 2 Crediti Formativi. Spese di contributo all’associazione (70,00 euro) deducibili dal bonus formazione (Carta del Docente).
Inizio: Lunedì 26 marzo ore 21:15 (oppure al raggiungimento del numero necessario d’iscritti. Seguiranno informazioni ai prenotati) – Prof.ssa Laura Antichi 

In questo corso vengono indicati alcuni strumenti ed applicazioni utili e sperimentabili facilmente in classe. Vengono inoltre fornite le competenze operative necessarie per progettare, nel contesto scolastico, Realtà Aumentata, Realtà Virtuale e Realtà Mista, considerate come opportunità per gli studenti.

 

TITOLO: Corso 05/2018 – Realtà aumentata (AR), Realtà virtuale (VR) e Realtà mista (MR) nel contesto pedagogico di Didattica Flip ed EAS (Episodi di Apprendimento situati).
CODICE 05/2018
CODICE SOFIA: 13105 (RICERCA ENTI/SCUOLE – digita anitel)
AUTORE Prof.ssa Laura Antichi, Insegnante scuola secondaria II grado.

Potenziare l’apprendimento con nuove forme di Media Literacy, estendendo, approfondendo il rapporto tra contenuti e ampliamento creativo della conoscenza (AR) e il rapporto tra corpo, gioco, simulazione, invenzione, creatività, cultura partecipativa (VR). L’uso della Realtà Aumentata e Virtuale nella conoscenza è efficace se inserito in una progettazione. Si sceglie di utilizzare un contesto di didattica Flip ed EAS (Episodi di Apprendimento Situati) con l’intento di favorire motivazione, interesse, coinvolgimento, pensiero critico negli studenti. Le informazioni e le metodologie AR e VR si implementano con l’utilizzo di applicazioni web based e mobile e di ambienti, che cambiano il modo di apprendere. Gli studenti, facilitati dalla possibilità di servirsi di tecnologie Byod, hanno molte occasioni in più. Le esperienze di Realtà Virtuale hanno bisogno di usare software, piattaforme e dispositivi specifici immersivi. La Realtà Aumentata è prodotta dall’intreccio di informazioni/applicazioni digitali con il nostro ambiente reale seppur multimediale. L’impiego della Realtà Aumentata e della Realtà Virtuale è finalizzata anche all’inclusione ed è una delle risposte ai bisogni educativi speciali. L’approccio degli studenti è pratico, sperimentale, sociale. Questo progetto adotta la strategia del Inquiry-Based-Learning per favorire l’esplorazione, la gestione autonoma dell’imparare attraverso domande, problemi, scenari. Il processo è quello delle 5E IBL: Engage, Explore, Explain, Elaborate, Evaluate.

ABSTRACT. Panoramica sulle strumentazioni e le strategie di utilizzo di Realtà aumentata (AR), Realtà virtuale (VR) e Realtà mista (MR) nel contesto pedagogico di Didattica Flip ed EAS (Episodi di Apprendimento situati)
La ricerca di un framework pedagogico condivisibile e la costruzione di esempi da usarsi in classe saranno lo scaffolding attorno al quale verranno presentati i contenuti indicati. Il Corso è dedicato ai docenti di ogni ordine e grado. L’obiettivo è di potenziare l’apprendimento con nuove forme di Media Literacy, estendendo, approfondendo il rapporto tra contenuti e ampliamento creativo della conoscenza (AR) e il rapporto tra corpo, gioco, simulazione, invenzione, creatività, cultura partecipativa (VR). L’uso della Realtà Aumentata e Virtuale nella conoscenza è efficace se inserito in una progettazione. Si sceglie di utilizzare un contesto di didattica Flip ed EAS (Episodi di Apprendimento Situati) con l’intento di favorire motivazione, interesse, coinvolgimento, pensiero critico negli studenti. Le informazioni e le metodologie AR e VR si implementano con l’utilizzo di applicazioni web based e mobile e di ambienti, che cambiano il modo di apprendere. Gli studenti, facilitati dalla possibilità di servirsi di tecnologie Byod, hanno molte occasioni in più. Le esperienze di Realtà Virtuale hanno bisogno di usare software, piattaforme e dispositivi specifici immersivi. La Realtà Aumentata è prodotta dall’intreccio di informazioni/applicazioni digitali con il nostro ambiente reale seppur multimediale. L’impiego della Realtà Aumentata e della Realtà Virtuale è finalizzata anche all’inclusione ed è una delle risposte ai bisogni educativi speciali. L’approccio degli studenti è pratico, sperimentale, sociale. Questo progetto adotta la strategia del Inquiry-Based-Learning per favorire l’esplorazione, la gestione autonoma dell’imparare attraverso domande, problemi, scenari. Il processo è quello delle 5E IBL: Engage, Explore, Explain, Elaborate, Evaluate.

PREREQUISITI: Saper orientarsi in una piattaforma LMS Moodle, utilizzo dei forum, inserire o scaricare allegati, partecipare a una video conferenza, entrare in un’aula virtuale 3D. Devices aggiornati fissi o mobile, connessione internet media o veloce, cuffie e microfono

1-2 Calendario e Valutazione (in progress)
3- Guida: come iscriversi al corso
4- Guida: come partecipare agli incontri sincroni
5- Contributo all’associazione
6- Guida: allegare copia digitale
7- Allega copia digitale del versamento (prima devi loggarti)
8- Contatti e Assistenza
9- VAI AL CORSO (disponibile alla data di apertura)

AMBIENTI
1- La piattaforma Anitel-fad Moodle ( http://fad.anitel.it/ ) costituisce l’ambiente ufficiale di partenza in grado di tracciare le attività in cui trovare l’implementazione completa del percorso: l’iscrizione al corso, il calendario, la tabella dei crediti, le dispense, le guide, i videotutorial, i forum tematici, il repository degli elaborati, i monitoraggi, il portfolio personale e il registro, la valutazione e la certificazione finale (badge e attestato). Le attività sulla piattaforma non sono legate a un orario o a un giorno specifico, consentendo una discreta libertà d’azione dagli impegni quotidiani nell’arco di 12 settimane.

2- Gli incontri sincroni: ogni modulo viene illustrato dall’autore tramite un webinar o un web conference per l’introduzione, l’approfondimento, la conclusione e la condivisione. In alternativa potrà essere usata l’aula 3D dei mondi virtuali.
3- Il Repository: ogni incontro viene videoregistrato: la completa archiviazione multimediale dell’esperienza consente, in caso di assenza o di dubbi, una documentazione preziosa per il recupero e l’approfondimento sulle unità svolte.

3- Modalità: durante l’incontro introduttivo saranno illustrati gli ambienti d’apprendimento utilizzati tramite webinar e diretta streaming. Gli incontri sincroni (presenza virtuale) hanno lo scopo di counseling verso i corsisti, di riepilogo o chiarimenti del modulo precedente, di illustrazione dei successivi e di dimostrazione pratica e diretta delle varie applicazioni introdotte e loro contestualizzazione didattica. Ogni incontro verrà registrato e implementato nel repository per agevolarne il recupero in caso di assenza e l’approfondimento. Il corso sarà interamente implementato sulla piattaforma LMS moodle Anitelfad in grado di permettere socializzazione, condivisione, confronto, implementazione di risorse e compiti, tracciamento ai fini dell’attestato conclusivo (Ente accreditato per la formazione dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con Prot. n. AOODGPER15315 del 27 luglio 2007).

OBIETTIVI:
1.Progettare un’attività di Realtà Aumentata e/o Realtà virtuale come microlearning nel contesto EAS (Episodi di Apprendimento Situati).
2.Organizzare le attività partendo dalle Competenze Europee, Nazionali, EQF, 21st Century Skills.
3.Sviluppare abilità didattiche attraverso la condivisione, partecipazione, collaborazione, pensiero critico.
4.Organizzare e creare Job Aids/Checklist a supporto delle attività in classe.
5.Sperimentare strumenti e risorse digitali nel contesto Byod.
6.Usare ambienti reali e simulati.
7.Concretizzare l’apprendimento con la creazione di un prodotto utile, che dimostri l’avvenuta risoluzione di un problema.
8.Valutare i risultati ottenuti in self review e peer review.
9.Creare e implementare un progetto didattico, situato nel curriculum, spendibile in classe, che preveda l’uso di applicazioni AR e/o VR e/o MR.

CONTENUTI:
Esplorare processi, applicazioni, ambienti di Realtà aumentata (AR), Realtà virtuale (VR) e Realtà mista (MR) partendo da contenuti disciplinari.
1. Nuove sinapsi per il potenziamento della mente che apprende e crea conoscenza. L’introduzione nella didattica di Realtà Aumentata, Realtà Virtuale, Realtà Mista.
2. Tecniche evolute di Progettazione per favorire la motivazione, l’interesse, la partecipazione attraverso un’attribuzione di senso al virtuale. Il microlearning flip ed EAS (Episodi di Apprendimento Situati).
3. Il dialogo strategico di AR, VR, MR con le competenze. Gli esempi, le occasioni, i coinvolgimenti, i compiti esplorativi in collaborazione.
4. Byod e applicazioni base di Realtà Aumentata.
5. Le applicazioni spendibili nella didattica di Realtà Aumentata.
6. Contesti, ambienti, strumenti di didattica immersiva.
7.Virtuale, realtà mista e il futuro dell’apprendimento. La sperimentazione, i modelli.
8. Valutazione e Project Work.

MODALITA’: 8 moduli – 8 incontri sincroni – 50 ore – 2 crediti formativi – Webinar o aula Virtuale 3D. Massimo iscritti: 60
DESTINATARI: Insegnanti di ogni ordine e grado di scuola. Personale tecnico. Educatori e Formatori. Professionisti.
PERIODO: DOPO LE VACANZE PASQUALI -maggio 2018 (o al raggiungimento del numero minimo di iscritti).

ISCRIVITI >>

Formazione continua in ambienti di apprendimento multicanale sincroni

Ricerca, collaborazione e condivisione delle competenze

Confronto sui problemi della formazione e proposte costruttive

Tecnologia didattica e innovazione

Aggiungiti a Noi! Una community di Formatori e Animatori Digitali

Per una diffusa condivisione delle buone pratiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi